1’ di lettura

Tre violente scosse di terremoto di magnitudo 5.1, 5.4, 5.3 in un’ora. Paura e apprensione nel Sorano

Tre violente scosse di terremoto, rispettivamente di magnitudo 5.1, 5.4 e 5.3, sono state registrate stamane in Provincia dell’Aquila. La drammatica sequenza sismica è stata avvertita in tutto il Centro Italia. A Sora sono state tempestivamente evacuate le scuole subito dopo la prima scossa.

Poco fa il Sindaco ha ordinato la chiusura immediata di tutte le scuole della città «per effettuare a scopo preucazionale una verifica strutturale» degli edifici che ospitano l’attività didattica degli studenti sorani e del comprensorio.

Di seguito i dettagli delle tre scosse tratti dal portale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

La prima scossa, di magnitudo 5.1, è stata registrata alle 10:25 con coordinate geografiche (lat, lon) 42.55, 13.26 a una profondità di 9 km. Questi i comuni più vicini all’epicentro: Montereale (AQ) 3 km, Capitignano (AQ) 4 km, Campotosto (AQ) 9 km, Amatrice (RI) 9 km, Cagnano Amiterno (AQ) 10 km.

La seconda scossa, di magnitudo 5.4, è stata registrata alle 11:14 con coordinate geografiche (lat, lon) 42.53, 13.28, a una profondità di 9 km». Questi i comuni più vicini all’epicentro: Capitignano (AQ) 2 km, Montereale (AQ) 3 km, Campotosto (AQ) 8 km, Barete (AQ) 9 km, Cagnano Amiterno (AQ) 9 km, Pizzoli (AQ) 10 km.

La terza scossa, di magnitudo 5.3, è stata registrata alle 11:25 con coordinate geografiche (lat, lon) 42.49, 13.31 a una profondità di 9 km. Questi i comuni più vicini all’epicentro: Capitignano (AQ) 3 km, Barete (AQ) 5 km, Montereale (AQ) 6 km, Pizzoli (AQ) 7 km, Cagnano Amiterno (AQ) 8 km, Campotosto (AQ) 9 km.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti