Tremendo scontro sulla Monti Lepini: due morti e due feriti gravi tra cui un medico di Sora

Agghiacciante la scena presentatasi al cospetto dei soccorritori, giunti con numerosi mezzi sul posto.

Uno scontro terrificante, un bilancio drammatico: due morti e due feriti gravi. A perdere la vita nell’incidente verificatosi oggi pomeriggio sulla strada statale 156 dei Monti Lepini, all’altezza del km 18 e 400, sono stati Alberto Notarberardino, 52enne di Palestrina, e il suo figlioletto di 5 anni. Gravemente ferita l’altra figlia di Notarberardino, di 10 anni: i sanitari sul 118 accorsi sul posto per i soccorsi l’hanno trasportata all’Ospedale Spaziani di Frosinone. La piccola non sarebbe in pericolo di vita.

Padre, figlio e figlia viaggiavano su una Fiat Punto che si è scontrata frontalmente con una Mercedes condotta da G.R., oculista di Sora. Il professionista volsco è rimasto gravemente ferito agli arti inferiori e trasportato anch’egli a Frosinone, dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico. Le sue condizioni non sono state ancora rese note.

Agghiacciante la scena presentatasi al cospetto dei soccorritori. Vigili del Fuoco e Sanitari del 118 hanno fatto tutto il possibile per estrarre e soccorrere i feriti dagli abitacoli delle vetture, rese irriconoscibili dal tremendo impatto. Nel caso del 52enne e del figlioletto, purtroppo, non c’è stato nulla da fare: ogni tentativo di rianimarli è stato vano. L’incidente è avvenuto in territorio di Prossedi, al confine tra la Provincia di Frosinone e quella di Latina. La dinamica della tragedia è al vaglio dei Carabinieri. La strada è stata chiusa al traffico per alcune ore.

SPORT

La Nazionale Italiana di Tiro al piattello in partenza per il Campionato del Mondo 2020

Gli azzurri, specializzati in Fossa Universale, saranno ovviamente guidati dal CT sorano, Sandro Polsinelli.