Truffa da 1milione di euro sulle auto importate. Tra gli indagati il titolare di un’agenzia di Sora

Il titolare di un'agenzia di pratiche auto di Sora è tra gli indagati nell'operazione condotta dalla Guardia di Finanza dell'Aquila.

I militari della Guardia di Finanza dell’Aquila, dopo mesi di accertamenti, hanno denunciato il 49enne aquilano L.V. per truffa aggravata ai danni dello Stato.

L’accusa è che avrebbe immatricolato in Italia diverse auto importate dalla Germania, presentando alla Motorizzazione Civile delle false autocertificazioni secondo le quali erano gli stessi clienti finali ad aver acquistato personalmente le autovetture in Germania. In questo modo è stata elusa l’IVA per centinaia di migliaia di euro. Non solo, l’indagato, non comparendo formalmente nelle transazioni, avrebbe percepito il suo compenso totalmente in nero.

Insieme all’uomo, tra gli indagati risulta anche M.R., titolare di un’agenzia di pratiche auto di Sora, che avrebbe aiutato l’aquilano nella compilazione delle pratiche per l’importazione e l’immatricolazione delle auto straniere.

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione in vigore fino al 14 Luglio 2020 in tutti i punti vendita della catena.

NECROLOGI

Ci ha lasciato Mauro Tersigni

La messa esequiale sarà celebrata oggi pomeriggio a Casamari.

NECROLOGI

SORA - Passionisti in lutto per l'improvvisa scomparsa di Padre Antonio Graniero

Funerali stamane a Santa Maria degli Angeli.

POLITICA

SORA - Piano pedonalizzazione centro storico: questa sera riunione su Google-Meet

Dopo la prima parte dedicata all’identità, affronterà la seconda parte che riguarderà i parcheggi, la mobilità sostenibile e alcune ...

SPORT

CALCIO - Sora: presentata la domanda di ripescaggio in Serie D

Come promesso, la società presieduta dall'Avv. Giovanni Palma punta al salto di categoria per poi provare anche la scalata alla ...

POLITICA

Piano Esecutivo di Gestione: il M5S Sora scrive al Prefetto

La nota stampa del portavoce e consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle di Sora, Fabrizio Pintori.