martedì 9 ottobre 2012

TUTTI A CAGLIARI! “Curva Nord 1907” in volo verso la Sardegna al seguito della capolista

Come lo scorso anno. Più dello scorso anno. Il primo posto in classifica in coabitazione con Sarnese e Turris ha galvanizzato l’ambiente sorano. Saranno decine i tifosi pronti allo sbarco in sardegna. Esattamente come un anno fa la prima trasferta in terra sarda vide il Sora affrontare l’allora neo promossa progetto S. Elia. All’epoca il comunale di via Schiavazzi a Cagliari fu raggiunto da oltre trenta supporters bianconeri che incitarono i bianconeri per tutti i novanta minuti sotto un diluvio incredibile. Era allora la prima trasferta oltre i confini regionali dopo sei anni di oblìo e la prima in sardegna della stagione.

Il fato ha voluto che anche questa volta la prima trasferta extra-regionale sia contro una sarda e ancora contro la coriacea squadra di Cagliari del quartiere S. Elia. Anche stavolta i tifosi sorani sono pronti a partire per l’ospitale terra di sardegna. E lo faranno per ben tre volte nel prossimo mese. Prima Cagliari, poi Sassari e infine Budoni. La torcida sorana, come lo scorso anno, non mancherà questi appuntamenti utilizzando al meglio i mezzi di trasporto disponibili e ovviamente più a buon mercato. Per Cagliari nessun problema di voli low-cost.

La compagnia RYANAIR, leader in questo settore, mette a disposizione un comodo volo in partenza domenica mattina alle ore 08:25 da Ciampino con arrivo previsto a Cagliari Elmas alle ore 09:25. Poi da lì comodi mezzi pubblici per raggiungere il comunale di Via Schiavazzi. Ritorno con partenza da Cagliari Elmas alle ore 21:45 con arrivo a Roma Ciampino un ora dopo. Caratteristica dei voli low -cost è quella di prenotare per tempo in modo da avere un notevole risparmio economico. Chi ha prenotato qualche settimana fa ha potuto usufruire di una tariffa di circa 60 euro per andata e ritorno. Ad oggi la spesa per chi volesse prenotare il volo è di 118 euro (www.ryanair.com). Insomma una spesa non indifferente ma comunque sopportabile per chi non vuole perdersi le gesta degli uomini di Castellucci anche in terra sarda.

httpv://youtu.be/xSSWrZ_4xb4

Commenti

wpDiscuz
Menu