Un arresto in Valle di Comino per detenzione di armi e munizioni

Ad Atina, i militari della Stazione Carabinieri di Picinisco, coadiuvati da quelli della locale Stazione, hanno arrestato in arresto nella flagranza dei reati di “detenzione illegale di armi e munizioni, nonché ricettazione di armi e munizioni”, un 52enne del luogo già censito per reati contro il patrimonio e la persona.

Nel corso di una perquisizione domiciliare eseguita dai militari operanti presso una rimessa agricola attigua all’abitazione dell’arrestato, sono stati rinvenuti occultati un fucile calibro 12 a doppia canna (perfettamente funzionante), con marca e matricola abrasa, nonché nr.5 cartucce dello stesso calibro, il tutto sottoposto a sequestro (si allega foto).

L’arrestato nel corso dell’udienza per “rito per direttissimo” è stato condannato alla pena di anni 1 e mesi 4 di reclusione, nonché all’obbligo di presentazione alla P.G. per 3 giorni alla settimana.

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione in vigore fino al 14 Luglio 2020 in tutti i punti vendita della catena.

NECROLOGI

In ricordo di Fernando Tomei

Una S. Messa di suffragio sarà celebrata Domenica 11 Luglio alle 18:00 in Cattedrale.