3 anni fa

Un prestigioso riconoscimento per la vice questore di Frosinone, Stefania Marrazzo

Si è svolta a Bovalino la ventottesima edizione della manifestazione nazionale del premio Pericle d’oro dedicata quest’anno alla “ Pace nel mondo”.L’organizzatore dell’evento il maestro Domenico Savica anche questa volta è riuscito a coinvolgere personalità religiose, civili e militari che si sono distinte per l’impegno e la dedizione nello svolgimento delle specifiche attività istituzionali.

Nella splendida cornice della piazza di Bovalino è stato conferito al vice questore aggiunto Capo di Gabinetto della Questura di Frosinone il Premio Ellade con la seguente motivazione:per l’energia intellettuale e progettuale da cui è animata quotidianamente nello svolgimento di compiti quale quello di tutelare la sicurezza dei cittadini, ma anche per le doti umane di generosità e disponibilità dimostrate nella protezione delle categorie più deboli, donne bambini ed anziani “.

La dottoressa Stefania Marrazzo ha espresso grande apprezzamento per il premio conferitole che attribuisce alla Polizia di Stato un lunsinghiero riconoscimento ed attestato dei cittadini per il lavoro quotidianamente svolto. Ha sottolineato quanto sia importante la tutela del bene comune e quella delle categorie sociali più deboli proprio come disse Pericle nel suo discorso ( V sec.a.c.) agli Ateniesi “ Ci è stato insegnato a rispettare le leggi e di non dimenticare mai che dobbiamo proteggere coloro che ricevono un’offesa….”

Il funzionario della Polizia di Stato ha inoltre aggiunto che il premio ricevuto non può essere assolutamente inteso come un punto d’arrivo, ma esprime il rinnovato impegno ad una sempre più incisiva azione di prevenzione a favore delle fasce sociali più sensibili. Ha concluso volendo condividere il riconoscimento con gli uomini e le donne della Polizia di Stato da sempre impegnate contro ogni forma di crimine.

La cerimonia è terminata con la premiazione di altre personalità tra cui il Vescovo di Palmi, il Procuratore della Repubblica di Catanzaro, il Rettore dell’Università della Calabria, il Presidente della Provincia di Catanzaro ed il giornalista Piero Sansonetti, direttore de “ Il Garantista”.

Commenti

wpDiscuz
Menu