37" di lettura

Una mail per salvare Asia Bibi, donna cristiana condannata all’impiccagione per blasfemia

ASIA-BIBI

Il quotidiano Avvenire sta raccogliendo le firme per chiedere al presidente pachistano Zardari di graziare Asia Bibi, la donna cristiana condannata all’impiccagione per blasfemia. No alle violazione dei diritti umani.

Per aderire, bisogna inviare una mail a questo indirizzo: asiabibi@avvenire.it

Nella mail va scritto il seguente testo:
Io sottoscritto (NOME) (COGNOME) (CITTÀ) aderisco al l’appello per la liberazione di Asia Bibi. Chiedo al presidente del Pakistan Asif Ali Zardari di intervenire a suo favore.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Jolly Group

Una nuova stagione è appena cominciata, una squadra ambiziosa è pronta a regalarci grandi soddisfazioni, una società seria e appassionata merita tutto l'appoggio necessario.

Farmacia Sciarretta

Il servizio consiste nella consegna gratuita dei farmaci a domicilio.