4 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 549 VOLTE

UNITALSI Sora Aquino Pontecorvo in visita alla Tomba di S.Pietro con 25 diversamente abili

In collaborazione con la Conferenza Episcopale Regionale – Consulta Regionale per la Pastorale della Salute – la Diocesi di Roma, il 25 maggio scorso ha organizzato un pellegrinaggio alla Tomba di S. Pietro presieduto d S. Em. Reverendissima il Cardinale Agostino Vallini , vicario del Papa per la Diocesi di Roma.

Il particolare pellegrinaggio, intitolato “ Va e anche tu fa lo stesso” ( Lc10,37) –Il Buon Samaritano” è stato pensato ed organizzato per tutte le persone che operano nell’universo delle attività sanitarie e della salute; per i sacerdoti, i diaconi, i ministri straordinari , i medici, gli infermieri , le persone ricoverate nelle RSA e nei Centri di Riabilitazione; per le associazioni di volontariato che si prendono cura, per qualsiasi motivo ed in qualsiasi modo, delle persone e delle famiglie colpite dalla sofferenza e dalla malattia.

La giornata è iniziata con il raduno sotto l’obelisco di piazza S. Pietro e processione con la statua dell’Immacolata per l’ingresso nella Basilica. A seguire solenne celebrazione Eucaristica presieduta da S. Em. Rev.ma Card . Agostino Vallini; e liturgia della luce con canti alla Madonna di Lourdes. L’Omelia del Cardinale , incentrata sulla Fede annunciata dal Martirio di Pietro, il quale da uomo pauroso, spaventato e debole in occasione dell’arresto e del processo a Gesù, dopo la Pentecoste non ebbe più paura, sfidò ogni pericolo.

“Dico ai volontari – ha continuato il Cardinale – portatori della consolazione: noi siamo consolati dallo spirito di Gesù risorto. Andiamo a portare la consolazione, l’affetto e la benedizione di Papa Francesco. Sacerdoti, medici, fratelli e sorelle dell’Unitalsi: tutti i battezzati sono responsabili di comunicare la fede. Tutti siamo obbligati, tutti siamo responsabili della trasmissione delle fede. Tutti dobbiamo comunicare la fede.”

L’UNITALSI della Diocesi di Sora Aquino Pontecorvo, anche su espresso desiderio del nostro Vescovo, ha avuto l’onore , con 25 diversamente abili su sedia a rotelle ed altrettanti volontari, di rappresentare in questo pellegrinaggio la Diocesi di Sora , essendo la medesima impegnata nelle celebrazioni connesse all’ordinazione presbiterale dei due novelli sacerdoti don Giuseppe e don Lorenzo.

E stato un pellegrinaggio bello e coinvolgente; tutti sono rimasti contenti; tutti, ancora una volta, hanno avuto modo di sperimentare che è dello dare perché dando si riceve molto di più; tutti hanno avuto modo di gustare la gioia della fede nella consapevolezza che stare all’intero della Basilica di San Pietro, ove riposa il corpo del Principe degli Apostoli, è stare al centro e nel cuore della cristianità.

Qui abbiamo pregato il Signore anche per il dono dei due nuovi operai nella Sua vigna così come, il giorno 8 aprile scorso, a Lourdes, presso la Grotta di Massabielle, ove ci trovavamo in pellegrinaggio con gli ammalati, lo pregammo per il dono del nuovo Pastore della nostra Diocesi.

Dott. Franco Natale MARIANI

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu