22 settembre 2014 redazione@sora24.it
LETTO 3.801 VOLTE

Un’opportunità per i giovani del Sorano che studiano a L’Aquila e cercano un alloggio

È in corso una lodevole iniziativa della “S. Vincenzo De Paoli”, riservata anche agli studenti del nostro territorio, iscritti all’Università de L’Aquila. Lo comunicano i responsabili locali della benemerita Associazione, Enzo Passeri, coordinatore regionale e Umberto Di Folco, presidente del Consiglio centrale di Sora. L’invito è diretto a chi è fuori sede o pendolare; a chi è interessato ad entrare in contatto con il mondo del volontariato e fare esperienza di servizio solidale verso le persone in condizione di disagio; a chi sta cercando ancora un posto dove alloggiare.

Infatti la Federazione Nazionale della Società di “San Vincenzo De Paoli” mette a disposizione la “Casa Ozanam San Vincenzo – Francesco Maria Esposito – Angelo Antonia Cruciano”, un Centro per l’accoglienza e l’ospitalità di studenti universitari e luogo d’incontro dei giovani con il volontariato. “La Casa” è situata in Via Moscardelli a L’Aquila ed stata realizzata dalla S. Vincenzo De Paoli con i fondi raccolti a favore delle popolazioni terremotate. Rappresenta un centro per l’accoglienza e l’ospitalità “gratuita” di studenti universitari, costituita da 2 camere doppie ed una singola, per una capacità di alloggio per 5 persone.

È stata progettata come luogo d’incontro dei giovani con il volontariato della San Vincenzo De Paoli. Vi potranno accedere, in via preferenziale, gli studenti iscritti o che si stanno iscrivendo all’Università de L’Aquila e che rientrano nelle seguenti categorie: ragazzi e ragazze in corso dell’Università de L’Aquila “fuori sede o pendolari”; scelti con una graduatoria con criteri di reddito e di rendimento universitario. L’accordo avrà la durata dell’anno accademico, con chiusura nelle festività e nei periodi di chiusura dell’Università. Gli aventi diritto all’utilizzo dell’alloggio saranno tenuti a corrispondere mensilmente solo i costi relativi a tutte le spese vive di gestione.

Per ogni utile informazione , chi è interessato, può contattare la S. Vincenzo locale ai cellulari: 3385996407 oppure 3477028060, ma anche la Federazione Nazionale della “San Vincenzo De Paoli”, al numero di telefono 06.6796989, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 17, e tramite la e.mail, nazionale@sanvincenzoitalia.it. La scadenza delle domande è fissata entro il 26 settembre 2014.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu