1’ di lettura

Uova di Pasqua per i piccoli degenti di pediatria del SS. Trinità di Sora

Continua la tradizione nata cinque anni fa.

Anche quest’anno l’Argos Volley e la Banca Popolare del Frusinate rinnovano la tradizione nata circa cinque anni fa e, con l’avvicinarsi della Santa Pasqua, una rappresentanza delle due realtà si è recata presso l’Ospedale SS. Trinità di Sora a regalare un sorriso ai più piccini.

In piena condivisione con lo spirito di questa festività religiosa, segno di rinascita, speranza per il futuro, ricchezza interiore e volontà di vita, vengono portati gli auguri ai piccoli degenti di neonatologia e pediatria con la consegna delle tipiche uova pasquali. Un piccolo gesto, questo del club bianconero e dell’istituto di credito, che vuole rallegrare con semplicità i bambini che passeranno la Pasqua tra le mura del nosocomio. E così, nella mattinata di ieri, mercoledì 28 marzo, gli atleti della Biosì Indexa Sora – Mattia Rosso, Marco Santucci, Kupono Fey e Rasmus Nielesen Breuning – accompagnati dal general manager Adi Lami, dal responsabile della filiale di Isola del Liri della Banca Popolare del Frusinate Manfredo Tomassi e dal responsabile della commissione pubblicità della banca, il dottor Luigi Conti, hanno provveduto alla consegna delle uova di Pasqua nei due reparti dedicati, intrattenendosi con i bimbi e con il personale ospedaliero.

“Ci fa molto piacere, come società, venire qui in ospedale insieme alla Banca Popolare del Frusinate per donare un sorriso ed un piccolo pensiero ai bambini del reparto di neonatologia e pediatria che, purtroppo, non passeranno queste vacanze pasquale nel calore della loro casa. Nei momenti di festa, le realtà presenti su un territorio devono farsi sentire a maggior ragione ancora più vicine alla propria gente” – spiega il gm Lami.

“Questa è una bella iniziativa che ci rende sempre contenti perché portiamo un piccolo dono ed un po’ di allegria ai bambini che ne hanno bisogno, e loro ne sono felici. E’ un piacere per noi venire e provare a donare gioia o una piccola distrazione a questi piccoli. Oltre al reparto di pediatria, abbiamo visitato anche quello di neonatologia con i nuovi parti, ed è stato per noi molto emozionante. Sicuramente, quindi, una mattinata positiva”- aggiunge il capitano bianconero Mattia Rosso. La Biosì Indexa Sora rinnova, così, il suo migliore augurio per la Santa Pasqua anche a tutti i tifosi e concittadini, sperando che nel virtuale uovo bianconero ci sia un prossimo futuro ricco di felicità, pace e armonia.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti