8 luglio 2014 redazione@sora24.it
LETTO 455 VOLTE

Valeria Di Folco è il nuovo portavoce del Movimento 5 Stelle di Sora

Fabrizio Pintori ha concluso il secondo periodo consecutivo in qualità di portavoce del meetup “MoVimento 5 Stelle Sora”, dopo un anno di lavoro molto intenso, al suo posto gli attivisti del meetup hanno eletto, fino al 31 dicembre p.v., la dott.ssa Valeria Di Folco.

Si è orgogliosi, che la prima volta, questo compito venga affidato ad una donna e si è, altresì, certi che fornirà il massimo impegno, con la professionalità e la preparazione che da sempre la contraddistinguono. A Valeria l’augurio di un buon lavoro da parte di tutti gli attivisti.

Con l’occasione, si desidera ricapitolare di seguito le principali iniziative svolte dagli attivisti nel primo semestre del 2014:

  • “Campagna d’inverno” – tour nei vari quartieri di Sora – che, sospesa temporaneamente per le elezioni europee, riprenderà a breve e diverrà permanente con il nome di “Tra la gente, con la gente”. Scopo dell’iniziativa è di far conoscere il MoVimento, ma soprattutto essere vicini alle persone, conoscere i loro problemi, approfondire le problematiche specifiche di ciascun quartiere ed individuare le soluzioni più adatte con il coinvolgimento degli abitanti, ovvero portare avanti le idee e le soluzioni che i sorani stessi propongono;
  • È stata richiesta la risoluzione del contratto con ACEA;
  • Sono state messe a nudo le criticità e le incongruenze del Piano Urbanistico Comunale Generale (P.U.C.G.) preliminare, che sono state segnalate sia ai Consiglieri Regionali del MoVimento 5 Stelle che al Ministro dell’Ambiente;
  • È stato presentato un progetto di valorizzazione del parco S. Domenico;
  • Per le elezioni europee, con l’associazione E.P.I.C. (Economia Per I Cittadini) è stata organizzata la conferenza dal titolo “Come cambia l’Europa – I trattati europei tra rigore crisi e austerità” per spiegare il funzionamento delle istituzioni dell’Unione Europea e le conseguenze economiche nascenti dai più recenti Trattati, quali ad esempi il “Fiscal Compact”;
  • In occasione della campagna “Let’s clean up Europe”, voluta dall’Unione Europea, si è svolto anche a Sora il primo “Clean up Day”, con l’organizzazione di una mattinata aperta al pubblico per la pulizia di parte del parco S. Domenico;
  • È stato organizzato, con la C.R.I., il corso di disostruzione per le vie aeree in età pediatrica a favore del personale del comporto scuola, le cui spese sono state sostenute dagli attivisti. Inoltre, data l’importanza dell’iniziativa, il corso è stato aperto al pubblico;
  • È stata organizzata una conferenza sulla legalità dal titolo “Organizzare il coraggio: il testimone racconta” con il testimone di giustizia Pino Masciari;
  • È stata ottenuta la pulizia di un tratto della superstrada Sora-Ferentino, dopo varie segnalazioni, molte delle quali presentate anche dagli attivisti, ed un faccia a faccia con il Presidente Zingaretti;
  • Sono state poste in essere varie attività a difesa dell’ospedale “Ss. Trinità” fra le quali, si ricordano: un‘interrogazione urgente scritta al Consiglio Regionale; la costituzione del “Comitato Civico Art. 32” assieme al “Comitato Territoriale per la Difesa dell’Ospedale di Sora”, con la raccolta di circa 5.000 firme per salvare l’unico ospedale rimasto nel distretto-C dell’A.S.L. di Frosinone; un’ispezione all’ospedale da parte dell’On. Luca Frusone con il Consigliere Regionale e membro della Commissione Sanità Davide Barillari. In merito alla salvaguardia del “Ss. Trinità” sono in corso ulteriori iniziative.

Le persone interessate a conoscere più da vicino il Meetup “MoVimento 5 Stelle Sora” possono consultare tutte l’attività svolata attivisti (gli articoli, le proposte ecc.) al seguente indirizzo: http://movimento5stellesora.blogspot.it/, mentre chi fosse interessato a diventare un attivista/simpatizzante può collegarsi al sito: http://www.meetup.com/Movimento-Cinque-Stelle-Sora/. Infine, si ricorda che le riunioni degli attivisti si svolgono, in genere, tutti i venerdì dalle 21.15 presso la libreria “Bibliotè”, in via Lucio Gallo.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu