49" di lettura

Venerdì 18 Settembre “I Commedianti del Cilindro” replicano “ ‘O SCEMO ‘E GUERRA” ad Alvito

Ultimo appuntamento con la commedia comica “'O scemo 'e guerra” di Luciano Medusa con “I Commedianti del Cilindro”, venerdì 18 Settembre 2015 alle ore 21:00 presso il Teatro Comunale di Alvito. Ingresso libero.

A calcare il palcoscenico alvitano, gli attori de “I Commedianti del Cilindro”, reduci della bella tournée estiva che ha fatto divertire grandi e piccoli proprio con ” ‘O scemo ‘e guerra”, commedia in due atti tratta dal “Miles Gloriosus” dell’autore romano Tito Maccio Plauto e che li ha visti protagonisti anche al Teatro Antigone di Roma.

Questa volta, “I Commedianti del Cilindro”, ospiti della bella cornice del teatro di Alvito, saranno lieti di raccontare la divertente commedia, ambientata a Napoli nel 200 d.C., in un clima più raccolto e familiare.
Ed è per questo che la compagnia teatrale suggerisce di venire a teatro ad Alvito sia a quanti non hanno avuto modo di assistere allo spettacolo durante l’estate sia a coloro che già hanno assaporato la storia del “soldato fanfarone napoletano” per potersela gustare nuovamente, ma in un clima differente da quello della “piazza”.

Raffaele Sciarretta – Sora24

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Amazon

Con Amazon Prime, ricevi spedizioni illimitate in 1 giorno su 2 milioni di prodotti e in 2-3 giorni su molti altri milioni.

Lavatrice

E' ora di cambiare la tua lavatrice! Samsung Crystal Clean è scontata al 46%

Lavare è semplice e conveniente grazie alla lavatrice Samsung Crystal Clean in offerta con il Black Friday.

saturimetro

Saturimetro: perché è utile averlo in casa?

Saturimetro: cos'è, a cosa serve, come si usa e come si legge.

Apple iPhone 12

Apple iPhone 12 già a prezzo scontato su Amazon

Apple iPhone 12 è uno degli smartphone iOS più avanzati e completi che ci siano in circolazione.

PlayStation 5

PlayStation 5: vista e sparita in quattro e quattro otto. Mistero della fede...

Davvero incredibile ciò che è accaduto qualche giorno fa. Sono tantissimi quelli rimasti con un enorme punto interrogativo sopra i capelli.