3 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 936 VOLTE

Venerdì 21 i bambini del Comprensivo “3” di Sora «abbracceranno» gli alberi del “Valente”

Come ogni anno il 21 novembre, ricorre la Festa dell’Albero. In ogni parte d’Italia verranno piantati centinaia di giovani piante per rendere ogni angolo del nostro Paese più verde e vivibile e sottrarre al degrado angoli spogli e abbandonati. Ma un gesto in più, questa volta, verrà realizzato a Sora. Un’ iniziativa in difesa del verde ed un’idea che parla al cuore di chi ama la natura: abbracciare un albero. E chi si abbraccia se non un amico, un familiare o una persona a cui si vuol bene? Un progetto che verrà realizzato, venerdì 21 novembre 2014, dalle ore 11.00 alle ore 12.00 presso il Parco “Antonio Valente” dai piccoli della Sezione Primavera, da quelli della Scuola dell’Infanzia “Rione Indipendenza” e dagli alunni della Scuola Primaria “A. Lauri” dell’Istituto Comprensivo “3” di Sora.

L’iniziativa, denominata ”Abbraccialo”, è scaturita da una proposta di “Legambiente”, che subito il “Comprensivo 3” di Sora ha fatto propria con entusiasmo. Bambini, insegnanti, genitori, nonni, zii, volontari, cittadini e amministratori, tutti insieme, dandosi la mano, per significare un calore sincero di amore per la natura, per rendere Sora più accogliente, più vivibile e sostenibile, abbracceranno gli alberi maestosi del Parco “A. Valente”. Alberi, suggestivi e ancora carichi di foglie colorate dalle mille tonalità di giallo, di rosso, di marrone, grazie agli ultimi segmenti di questo magico autunno.

Sarà un piccolo ma originale gesto. “Lo faremo convinti, affermano gli insegnanti del Comprensivo “ 3” di Sora, con l’apporto del Dirigente Scolastico, dott.ssa Marcella Maria Petricca, ed abbracceremo i nostri alberi, che ogni giorno abbiamo di fronte, con la consapevolezza che questo piccolo gesto possa assumere un grande significato per tutti. Un gesto che ci incoraggia a favorire percorsi di educazione ambientale sostenuti dal principio: “Pensa globalmente e agisci localmente”. Invitiamo tutti a partecipare a questo evento. Sarà un piccolo gesto, ma abbracceremo gli alberi del nostro “Parco dirimpettaio”, anche per accendere i riflettori sul patrimonio locale di biodiversità e per gratitudine verso i nostri amici che ci regalano aria pulita, ombra, legna, frutti e per partecipare al più grande abbraccio simultaneo con gli alberi”.

Una manifestazione, patrocinata dal Comune di Sora, caratterizzata da un grande abbraccio da vivere, condividere, gustare e incoraggiare. E sarà “record” sicuramente, come il più grande abbraccio agli alberi, in contemporanea con tantissime altre città italiane. Soprattutto una lezione di vita, originalmente tenuta dagli stessi alberi come docenti, dentro “l’aula” specialissima del “Parco A. Valente”.Una lezione che fa bene all’anima, al cuore e all’ambiente.

Gianni Fabrizio

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu