52" di lettura

VEROLI – NAS e ASL nei centri di accoglienza: sequestri e multe salate

L'operazione svolta dai Carabinieri e dall'Ufficio Servizio Igiene Pubblica.

Nella giornata di ieri, a Veroli, i militari della locale Stazione Carabinieri unitamente al personale del N.A.S. Carabinieri di Latina e quello della ASL – Ufficio Servizio Igiene Pubblica di Frosinone, hanno effettuato dei controlli presso due Centri di accoglienza per immigrati, ubicati nel comune ernico, al fine di verificare il rispetto dei requisiti generali degli stessi, nonché la rintracciabilità dei prodotti alimentari utilizzati.

In uno di essi – come riportato nella nota stampa emessa dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Frosinone – sono state elevate a carico del legale rappresentante sanzioni amministrative per complessivi 2.500 euro, 1000 euro a causa del mancato rispetto dei requisiti generali d’igiene del locale adibito a cucina e 1.500 euro, nonché relativo sequestro preventivo di 5 kg. di carne, poichè la stessa è stata conservata a temperatura negativa e mancante di indicazioni per garantirne la rintracciabilità. Vi sono altresì in corso, da parte degli operanti, per entrambi i centri, accertamenti atti alla verifica delle regole di esecuzione del contratto d’appalto.

Amazon

Con Amazon Prime, ricevi spedizioni illimitate in 1 giorno su 2 milioni di prodotti e in 2-3 giorni su molti altri milioni.

saturimetro

Saturimetro: perché è utile averlo in casa?

Saturimetro: cos'è, a cosa serve, come si usa e come si legge.

Apple iPhone 12

Apple iPhone 12 già a prezzo scontato su Amazon

Apple iPhone 12 è uno degli smartphone iOS più avanzati e completi che ci siano in circolazione.

PlayStation 5

PlayStation 5: vista e sparita in quattro e quattro otto. Mistero della fede...

Davvero incredibile ciò che è accaduto qualche giorno fa. Sono tantissimi quelli rimasti con un enorme punto interrogativo sopra i capelli.