VEROLI – NAS e ASL nei centri di accoglienza: sequestri e multe salate

L'operazione svolta dai Carabinieri e dall'Ufficio Servizio Igiene Pubblica.

Nella giornata di ieri, a Veroli, i militari della locale Stazione Carabinieri unitamente al personale del N.A.S. Carabinieri di Latina e quello della ASL – Ufficio Servizio Igiene Pubblica di Frosinone, hanno effettuato dei controlli presso due Centri di accoglienza per immigrati, ubicati nel comune ernico, al fine di verificare il rispetto dei requisiti generali degli stessi, nonché la rintracciabilità dei prodotti alimentari utilizzati.

In uno di essi – come riportato nella nota stampa emessa dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Frosinone – sono state elevate a carico del legale rappresentante sanzioni amministrative per complessivi 2.500 euro, 1000 euro a causa del mancato rispetto dei requisiti generali d’igiene del locale adibito a cucina e 1.500 euro, nonché relativo sequestro preventivo di 5 kg. di carne, poichè la stessa è stata conservata a temperatura negativa e mancante di indicazioni per garantirne la rintracciabilità. Vi sono altresì in corso, da parte degli operanti, per entrambi i centri, accertamenti atti alla verifica delle regole di esecuzione del contratto d’appalto.

SPONSOR

Promozione valida fino al prossimo 2 Ottobre 2019.

SPONSOR

I P.U.A. consentono l'accesso diretto all'assistenza territoriale, sanitaria e sociale.

SPONSOR

Vieni a scoprire il programma da Golden Automobili! Ti aspettiamo oggi stesso presso la concessionaria Toyota per Frosinone e provincia del Gruppo Jolly Automobili.

SPONSOR

Vi aspettiamo oggi stesso presso la Concessionaria Mazda per Frosinone e provincia del Gruppo Jolly Automobili.