4 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 182 VOLTE

Vertenze spada di damocle sul futuro del Sora Calcio

Ancora 6 giorni di tempo per capire quale sarà il futuro del Sora Calcio. Sul club bianconero pende una pericolosa spada di Damocle, rappresentata dalle vertenze economiche della stagione 2011/12. Entro il 27 giugno, infatti, andranno saldate le spettanze agli ex tesserati Baylon, Giannone e Parasmo. Inoltre, in sede di iscrizione andrà presentata anche la liberatoria dell’ex tecnico Michele Iannicola, la cui vertenza è già costata un punto di penalizzazione da scontare nel prossimo Campionato di Serie D e le cui spettanze vanno saldate entro i primi giorni di Luglio.

Stando a quanto riportato da Fabio Tranquilli su Notiziario Calcio, con i tre giocatori di cui sopra ci sarebbero buone possibilità di risoluzione delle rispettive pratiche. Al contrario, la situazione riguardante Michele Iannicola è ben più complessa. Tuttavia, si auspica che nei prossimi giorni il problema possa essere risolto, perché in caso contrario il Sora Calcio non potrebbe iscriversi al campionato.

In caso di mancato accordo tra le parti la squadra volsca scomparirebbe per la seconda volta in 8 anni, cosa insopportabile per una tifoseria già palesemente sfiduciata dopo il fallimento del 2005. Qualora invece la questione dovesse risolversi positivamente, ossia con la firma delle liberatorie, la centenaria Maglia bianconera si presenterebbe regolarmente ai nastri di partenza del prossimo campionato di Serie D.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu