2 mesi fa

Viaggio e migrazioni, Istituto Comprensivo 1° e CPIA di Sora insieme per “Libriamoci: giornate di lettura nelle scuole”

L’intento dei brani selezionati sarà quello di stimolare i bambini alla comprensione delle ragioni dei popoli in cammino.

In occasione di “Libriamoci: giornate di lettura nelle scuole” (23/28 ottobre 2017), la scuola primaria “Arduino Carbone” indossa la veste di “AMBIENTE NARRATIVO”, affrontando tematiche di stringente attualità veicolate da letture sapientemente scelte sul tema del viaggio e delle migrazioni. Lettori d’eccezione gli alunni del CPIA (Centro Provinciale Istruzione Adulti) 8 di Frosinone – sede di Sora –  accompagnati dalle loro docenti.

Fortemente incoraggiato dalle Dirigenti scolastiche dei due Istituti, la Dott.ssa Rosella Puzzuoli del Comprensivo Sora 1 e la Dott.ssa Maria Incoronato del CPIA, tale percorso di lettura è stato concepito con il lodevole scopo di avvicinare gli alunni delle classi quarte di scuola primaria al tema delle migrazioni.

La stagione autunnale offre lo stimolo per riflettere sui bisogni primari che spingono alcune specie animali ad affrontare la fatica e il rischio di un lungo viaggio. Gli uccelli migrano per motivi di sopravvivenza, e gli uomini?

L’intento dei brani selezionati sarà quello di stimolare i bambini alla comprensione delle ragioni dei popoli in cammino, sviluppando in loro capacità di empatia e rafforzando la consapevolezza delle condizioni di vita che determinano nelle donne, negli uomini e quindi nei bambini, la necessità di intraprendere un viaggio lungo e pieno di pericoli.

In programma una tre giorni animata dalla lettura di frammenti tratti da romanzi e racconti per ragazzi sul tema delle migrazioni dei popoli.

La Dirigente Scolastica, Rosella Puzzuoli, ha accolto con piena condivisione l’iniziativa, esprimendo la propria personale sensibilità rispetto alla tematica prescelta e sottolineando, insieme all’importanza della manifestazione tesa a diffondere la lettura nei giovani alunni, anche la scelta del Comprensivo “1 Sora” di investire le proprie energie progettuali in una prospettiva inclusiva. L’Istituto, ricorda la Dirigente, “ha recentemente ottenuto l’approvazione e il finanziamento di una proposta progettuale PON (Piano Operativo Nazionale), cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo, sul tema “Progetti di inclusione sociale e lotta al disagio nonché per garantire l’apertura delle scuole oltre l’orario scolastico soprattutto nelle aree a rischio e in quelle periferiche”. Anche attraverso percorsi di musica, arte, teatro, educazione fisica, educazione ambientale e percorsi di legalità, la Scuola realizzerà l’ampliamento dei percorsi curriculari e sarà possibile sviluppare negli alunni competenze relazionali e di curiosità per il “non conosciuto”; resta tuttavia centrale l’importante ruolo trasversale svolto dalla lettura. Come ricordano le neuroscienze, attraverso la lettura un bambino o un ragazzo potenziano l’intelligenza logica, quella linguistica, quella emotiva. Educare i ragazzi alla lettura vuol dire consegnarli al mondo con un maggior numero di strumenti per comprenderlo e assicurare alla società cittadini più consapevoli.  Il Comprensivo “1 Sora” ribadisce uno dei valori fondamentali del proprio Piano dell’Offerta Formativa: la consapevolezza che la promozione della lettura determina nel lettore una formazione umana, sociale, culturale con conseguenze sicuramente positive per vivere insieme sulla terra. La lettura si conferma, pertanto, attività dall’irrinunciabile valore formativo in quanto stimola l’alunno allo studio e, consentendo azioni di rinforzo delle competenze di base, favorisce l’implementazione dell’offerta formativa, anche utilizzando metodi di apprendimento innovativi.

Commenti

wpDiscuz
Menu