7 novembre 2012 redazione@sora24.it
LETTO 1.721 VOLTE

Violenza sulle donne, il 24 novembre convegno a Sora

Il 25 giugno, presso Ginevra dove si è tenuta la commissione per i diritti umani, l’ONU fa il punto sull’Italia e sui “ritardi” del governo. Come ben sappiamo, in Italia resta un problema grave e risolverlo è un problema internazionale. Femmicidio e femminicidio sono crimini di Stato, tollerati dalle Pubbliche Istituzioni per incapacità di prevenire, di proteggere, di tutelare la vita delle donne. In Italia sono stati fatti sforzi da parte del governo attraverso l’Adozione di leggi e politiche, incluso il piano di Azione Nazionale contro la violenza riconoscendo che i risultati non hanno, però, portato una diminuzione di femminicidi. La sorana Martina Sperduti, insieme a Isabella Rauti, sono venute a conoscenza che sono novantotto le donne uccise in Italia dall’inizio del 2012. Praticamente una ogni due giorni. Il dato, altamente allarmante, è stato diffuso dal telefono rosa, associazione che ogni giorno risponde alle richieste di aiuto di tante donne vittime di violenza. Secondo telefono rosa, appunto, nel 2012, si registra un’escalation di violenza nei confronti delle donne. Si è passati da un omicidio ogni tre giorni, registrato l’anno scorso, a uno ogni due giorni. Nella maggior parte dei casi si tratta di violenza domestica, gli autori dei delitti, infatti, sono per lo più mariti, fidanzati ed ex partner. Questi dati trovano conferma in quelli raccolti dall’ISTAT. Secondo l’istituto di statistica, infatti, negli ultimi anni in Italia è aumentato il tasso di omicidi che avvengono in ambito familiare o sentimentale.

Parallelamente al progetto di Isabella Rauti, How- hands off women, la cui presentazione ufficiale ci sarà il 23 novembre presso la sala stampa estera in via dell’umiltà in Roma, Martina Sperduti, impegnata nel sociale e nella difesa delle donne, vuole portare un’analoga iniziativa a Sora.  “La violenza questa sconosciuta” sarà il nome del convegno che si terrà il 24 novembre presso l’auditorium “Mayer Ross” ore 11, anticipando la giornata internazionale della violenza contro le donne, dove tratterà, tematiche forti e parlerà di prevenzione cercando di aiutare le tante donne vittime di violenze in riva al Liri. Saranno presenti due o più esponenti della politica nazionale. A breve sarà divulgato il programma delle persone che interverranno.

Martina Sperduti

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu