2 anni fa

Visita della Scuola “Baronio” di Roma alla scoperta dei luoghi legati al Cardinale sorano

Accoglienza ufficiale, stamani, in Comune, per alcune classi dell’Istituto Secondario di I Grado dell’Istituto “Cesare Baronio” di Roma. La scuola romana ha scelto Sora per trascorrere, in modo diverso, il “Baronio day”: il giorno della nascita del cardinale sorano che ebbe i natali proprio la notte tra il 30 ed il 31 ottobre 1538. Grazie alla visita ai luoghi “baroniani” gli studenti hanno ripercorso la vita e la vocazione del cardinale Cesare Baronio, guidati dal Preside Luigi Gulia, Presidente del Centro di Studi Sorani “V. Patriarca”.

I ragazzi, insieme al Rettore padre Giulio di Fabio, sono stati accolti, nella sala consiliare del palazzo municipale, dal Vice Sindaco Andrea Petricca e dal Consigliere Comunale Serafino Pontone Gravaldi. Quindi, il Preside Gulia ha tenuto un intervento sul tema “Baronio e Sora”.

12190791_775747215870797_7484527227612407272_n

L’Amministrazione Comunale ha donato agli studenti il volume “Baronio e le sue fonti”, una pergamena realizzata dal Maestro Franco Taglione e la guida della città mentre la scuola media romana ha omaggiato il Comune ed il centro studi “Patriarca” con due targa di ringraziamento.

Dopo i saluti istituzionali, le scolaresche hanno visitato i luoghi collegati alle vicende storiche del Cardinale sorano: il monumento in Piazza Palestro, la Chiesa di S. Bartolomeo, dove Baronio fu battezzato e dove si conservano le sue memorie, la Chiesa di Santa Restituta, la Cattedrale S. Maria Assunta, il Santuario di Valleradice e la Basilica di San Domenico Abate di cui Baronio parla nel tomo XI degli Annales.

Commenti

wpDiscuz
Menu