1’ di lettura

Vivere “verde”: 4 nazioni nel nuovo progetto Comenius che vedrà coinvolti gli studenti del Baronio

Sono quattro le nazioni coinvolte nel nuovo progetto Comenius che vedrà coinvolti gli alunni dell’ITCG “C. Baronio” di Sora. Il progetto, il cui titolo è “Active@greenliving” si incentra sulle declinazioni del vivere verde e sull’educazione a ciò delle nuove generazioni, ma senza dimenticare l’aspetto propriamente formativo delle attività dell’Istituto: i giovani futuri geometri saranno chiamati a progettare delle case passive che poi saranno completamente realizzate dai loro colleghi norvegesi.

Il Dirigente Scolastico, prof.Vinicio Del Castello, ha partecipato personalmente, con le docenti referenti prof.sse Lecce Daniela e Visca Mary, alla visita preparatoria ed all’estensione del progetto, che si individua come altamente professionalizzante oltre che rispondente agli obiettivi del percorso formativo. Decisamente una bella sfida, in un momento culturale in cui finalmente si fa strada anche in Italia la cultura dell’abitare sostenibile, dell’efficienza energetica e del vivere “verde”.

Perché se vogliamo salvare il pianeta e davvero lasciarlo in eredità ai nostri figli senza distruggerlo, dobbiamo imparare a vivere in modo più verde, salvaguardando le ricchezze naturali, consumando il meno possibile le infinite risorse che la natura ci mette a disposizione. Le case passive rientrano in questa dimensione. Certo una casa passiva in Italia o in Norvegia o in Belgio o in Lituania non avrà le stesse caratteristiche. I ragazzi saranno chiamati a confrontarsi proprio su questo: come costruire nel modo migliore nei diversi paesi, come porsi ogni volta nell’ottica migliore, sia come progettisti che come costruttori. Quattro scuole molto simili come indirizzo di studi, ma diverse nelle loro realtà sociali e culturali, che si arricchiranno reciprocamente da questa esperienza, costruendo insieme un nuovo percorso.

Parallelamente un computer game, ideato e costruito da loro, condurrà i ragazzi a riflettere sull’impatto ecologico del loro stile di vita ed a modificare forse il loro pensiero, così da prendere le giuste misure per costruire una “impronta ecologica” più leggera.
Per i docenti del “Cesare Baronio” questo Comenius consentirà anche di affinare un percorso di studi che vuole definirsi sempre più intorno alla realtà sociale e culturale del paese, per proporre una figura tecnica che possa essere preparata ed aggiornata nei confronti delle nuove sfide.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Farmacia Sciarretta

Il servizio consiste nella consegna gratuita dei farmaci a domicilio.

Jolly Group

Una nuova stagione è appena cominciata, una squadra ambiziosa è pronta a regalarci grandi soddisfazioni, una società seria e appassionata merita tutto l'appoggio necessario.