5 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 852 VOLTE

“Vivi Sora” 2012: gli appuntamenti di martedì 24 e giovedì 26 luglio

Cinema e poesia protagonisti dei prossimi eventi in programma per “VIVI SORA: l’Estate di Sora 2012”.

Martedì 24 luglio 2012 nuovo appuntamento con il Cine festival “SORA BABY” a cura dell’Associazione Culturale “Terra Volsca”. Alle ore 21.30, in Piazza Mayer Ross, sarà proiettato “Wall-E”, cartone animato del 2008, vincitore di 1 premio oscar come miglior film d’animazione. L’autore-regista premio Oscar Andrew Stanton (Alla ricerca di Nemo) e i fantasiosi narratori e geni della tecnica dei Pixar Animation Studios (Gli incredibili, Cars, Ratatouille) trasporteranno il pubblico in una galassia non molto lontana, per questa commedia cosmica di animazione digitale che narra la storia di un robot di nome WALL•E. Dopo aver trascorso centinaia di anni solitari facendo ciò per cui era stato costruito – ripulire il pianeta – WALL•E (che sta per Waste Allocation Load Lifter Earth-Class – Sollevatore terrestre di carichi di rifiuti) trova un nuovo scopo nella sua vita (oltre a collezionare cianfrusaglie) quando incontra un affusolato robot ricognitore di nome EVE. WALL•E ed EVE viaggiano attraverso la galassia, dando vita ad avventure comiche, fantasiose ed emozionanti.

Giovedì 26 luglio spazio alla cultura ed alle tradizioni sorane con la manifestazione “Pane, amore e poesia” promossa dal “Comitato Sorantica”. Dalle ore 21.00 la caratteristica Piazza San Giovanni, nel cuore del centro storico, sarà la suggestiva location di una serata interamente dedicata alla lettura di poesie, al racconto di aneddoti ed alla recitazioni di scenette. Il tutto rigorosamente in dialetto sorano. Protagonisti delle performance autori dialettali ma anche semplici cittadini che vogliono rendere omaggio ai più famosi poeti sorani come Gulia, Iorio, Tollis, Persichini e Di Passio.

Sono svariati anni che organizziamo “Pane, Amore e poesia” ed abbiamo oramai un folto pubblico di appassionati che partecipano attivamente alle nostre serate – spiega il Responsabile di “Sorantica” Antonio Cinti – Con la manifestazione vogliamo tenere vive le tradizioni sorane, il nostro dialetto e la nostra storia, ma anche le specialità culinarie locali. A fine serata è prevista, infatti, la degustazione gratuita di prodotti tipici tra i quali crespelle, pizza ed ottimo vino”.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu