4’ di lettura

Volley: Globo Bpf Sora sconfitta in trasferta, la vetta si allontana

Cronaca, risultati, classifica e prossimo turno.

Il Volley$Us Anagni serve la vendetta alla Globo Banca Popolare del Frusinate Sora: la rimonta e la vittoria dei volsci al tie break dell’andata è stata giustiziata con il 3-1 del ritorno. Questo il verdetto del Palazzetto San Magno di Anagni che ha fatto esultare e non poco i padroni di casa per una vittoria che vale doppio, con questo risultato infatti scrivono +3 punti sia nella classifica di questa prima fase che in quella della seconda nella quale, come previsto dalla formula, i punti degli scontri diretti si portano in eredità.

Per ripetersi e per portare a casa punti, Sora avrebbe dovuto aggredire subito il match, mantenere il ritmo del gioco e concedersi pochissimi errori, invece la strategia studiata e provata in allenamento agli ordini di coach Fabio Martini purtroppo non ha avuto riscontro in gara.

“Continuiamo a soffrire le partite fuori casa – spiega coach Fabio Martini -, perché facciamo fatica ad attarci a diversi spazi e ambienti. Negli scontri diretti la sconfitta ci può stare però non possiamo regalare due set a una squadra come Anagni che è al nostro pari, ma soprattutto non possiamo farlo perché trovarsi tutta la partita a dover rimontare vuol dire consumare molte energie mentali.
A livello tecnico abbiamo sofferto sui laterali non riuscendo a mettere troppo la palla a terra. La troppa alternanza tra cose buone e cose molto meno buone ci ha penalizzato tantissimo in quanto, con la prestazione altalenante, non siamo riusciti a prendere il ritmo del gioco dettato da Anagni che in questo ci è stata superiore, per merito suo ma anche per demerito nostro.
Saremmo dovuti entrare in campo con un atteggiamento mentale diverso, ce l’eravamo ripromessi ma poi di fatto non ci siamo riusciti. Peccato perché la partita valeva doppio e il rammarico è che i punti che ci porteremo nella seconda fase di questo scontro saranno solamente 2 mentre 4 quelli di Anagni.
Mi aspetto ora una pronta reazione da parte dei ragazzi che già hanno dimostrato di avere carattere per cui arriverà. Testa bassa e in palestra a lavorare per affrontare giovedì in casa Zagarolo con un appiglio diverso, con più lucidità tattica e soprattutto in attacco”.

Allo starting playes coach Martini affida ancora la regia a Cocco opposto a Magnante, l’ex di turno Vona e Caschera al centro della rete, Corsetti e Vizzaccaro in posto 4, Iafrate libero nella fase di difesa e Quadrini in quella di ricezione.
La guida tecnica anagnina, mister Di Mauro, si propone con Martini al palleggio opposto a Zorri, Ferri e Fantini in posto 3, Casalese e Gattabuia i martelli, D’Onorio libero.
In avvio di gara Sora mostra il suo motore diesel e Anagni ne approfitta per il primo allungo del 6-2 con Casalese al servizio e il muro a sbarrare gli accessi. Richiama i suoi ragazzi coach Martini, il gioco riprende punto a punto fino al 14-8 quando la Globo trova lo spunto per la reazione, con Vizzaccaro all’ace mette a segno il parziale positivo di 4-0 che la porta all’aggancio del 14-12. Il game diventa falloso con il tabellone che sale sul 19-17. In cattedra ora l’anagnino Casalese che, del break point di 5-0, autografa 4 dei punti diretti conquistati per il 24-17. Il set va agli atti 25-19.

Pare aver carburato Sora che in apertura del secondo game mostra più mordente per l’1-3. Arriva subito la reazione locale con Gattabuia senza muro ad accorciare le distanze e a mettere poi la freccia per il 6-4. Sull’8-5 mister Martini opta per un cambio regia con Panarelli in campo per Cocco, ma luce ora è spenta nella metà campo volsca con il Volòey4Us a fare la parte del leone per il 12-6. Cominciano a ritrovare i loro spazi in campo Magnante e compagni e a rosicchiare lunghezze, ma la strada è tutta in salita e ogni minimo nervosismo crea errore. 4 lunghezze di distanza sembrano una voragine da recuperare, invece al 19-17 tutto potrebbe ancora farsi. La pallavolo è fatta di episodi, e sono proprio questi, dubbi e discutibili, a rimettere i padroni di casa avanti prepotentemente 21-17 e poi, due muri piazzati, a portarli avanti 2-0 in fatto di conteggio set con la chiusura al 25-19.

Stessi sestetti in campo per il terzo game che mostra equilibrio con il 4-4 e poi l’accelerata sorana del 4-7 con Magnante a muro su Zorri. Anagni non ci sta, ma stavolta la Globo si tiene stretto il suo vantaggio continuando per la sua strada con un doppio passo di margine fino al 13-15 quando il muro di Vona ai danni di Zorri e gli attacchi Magnante, allungano al +4 del 13-17. Tanta testa in campo ora per i ragazzi di coach Martini che cominciano a mostrare quello che sanno fare mettendo in difficoltà un avversario che non trova più idee per contrastare il +6 del 16-22 e il +7 del 17-24. Riapre così il match la Globo, con 18-25 che grida vendetta.

Anagni alza la voce 6-2 ma Sora non si lascia impensierire e, dopo il colloquio con la sua guida tecnica, apre una striscia positiva di 4-0 guadagnata con un ottimo lavoro a muro, 2 autografati da Caschera a bloccare le intenzioni di Gattabia prima e Casalese poi, e l’altro di Cocco su Fantini per la parità del 6-6. Casalese in pipe vuole ridare ossigeno ai suoi, ma al 10-7 il sestetto volsco torna a toglierglielo con l’aggancio e il sorpasso del 10-11. Capitan Corsetti rimette i suoi avanti di un break, e con 3 punti consecutivi, ce li mantiene fino al 15-17. Anagni va di nuovo in serie, per il 18-17 e il 21-18. Al cambio palla coach Martini manda Ciardi al servizio dove resta per 3 turni che segnano 22-23. Altro cambio di scenario con l’ace di Ferri che porta i suoi al set ball e con Corsetti che decide che deve essere aggiudicata ai vantaggi. La prima opportunità è tutta sorana ma non va, la porta al 27-27 ma Zorri la chiude 29-27 e 3-1 in fatto di conteggio set.

VOLLEY4US ANAGNI – GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA 3-1

VOLLEY4US ANAGNI: Martini D. (K) 3, Zorri 10, Quarmi n.e., Fantini 7, Casalese 22, D’Onorio (L), Capuano n.e., Ferri 3, Martini V. n.e., Gattabuia 13, Cecilia n.e., Trento, Pane n.e., Cacchi (L) n.e.. I All. Franco Di Mauro. B/V 3; B/P 8; muri: 10.

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA: Cocco 3, Magnante 16, Caschera 7, Vona 9, Corsetti 12, Vizzaccaro 10, Iafrate (L), Quadrini (L), Panarello, Rogacien n.e., Izzo, Ciardi, Pittiglio 1. I All. Martini. B/V 2; B/P 14; muri: 11.

PARZIALI: 25-19 (‘16); 25-19 (‘23); 18-25 (‘22); 29-27 (‘35).

I ARBITRO: Albanesi Alessia.

Carla De Caris – Responsabile Uff. Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

RISULTATI – GIORNATA 9 (SABATO 17 APRILE)

Usd Montmartre-Caschera Pallianus Volley 1-3
Volley4us-Globo Sora 3-1
Intent Volley Zagarolo-Serapo Volley Gaeta 3-0

CLASSIFICA

Intent Volley Zagarolo 19
Volley4us 17
Globo Sora 14
Caschera Pallianus Volley 8
Usd Montmartre 7
Serapo Volley Gaeta 4

PROSSIMO TURNO – GIORNATA 10 – (SABATO 24 APRILE)

Globo Sora-Caschera Pallianus Volley
Usd Montmartre-Intent Volley Zagarolo
Serapo Volley Gaeta-Volley4us

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Notizie del giorno