VOLLEY – Globo Bpf Sora: sconfitta pesante, ma non si molla

La gara con Vibo era decisiva in chiave salvezza, ma alla fine hanno vinto i calabresi.

La Globo Banca Popolare del Frusinate Sora non riesce a replicare la bella prestazione messa in campo in terra Calabrese contro la Tonno Callipo nel girone d’andata, e questa volta è Vibo Valentia ad aggiudicarsi lo scontro diretto in 3 set. Troppo altalenanti gli uomini della coppia Colucci-Roscini che non riescono a sfruttare importanti break guadagnati nel corso dei primi due set lasciandosi sorpassare da Rizzo e compagni che portano a casa l’intera posta in palio.

A tal proposito, il centrale Di Martino ha dichiarato
Questa sconfitta è parecchio pesante in chiave classifica. Avevamo voglia di vincere, non è stato così. Siamo dispiaciuti ma ancora non è detta l’ultima parola. Domenica ci aspetta una partita importante, che dobbiamo e vogliamo vincere. Da domani torneremo in palestra a lavorare meglio di quanto abbiamo fatto fino ad ora. Dobbiamo aggiustare delle cose, come il servizio e la fase muro-difesa che faticano ad andare bene. Siamo giovani, e giocare partite come questa ci fa bene perchè per sono come delle finali e l’adrenalina è a mille. Siamo entrati in campo con concentrazione, ma purtroppo non è bastato e dall’altra parte hanno portato a casa la vittoria. Crediamo ancora nella salvezza, nel nostro miglioramento di squadra che porterà risultati“.

Dall’altra parte della rete, a parlare per i vibonesi è il Team Manager, Giuseppe Defina
Per noi è molto importante questa vittoria. Vincere una partita come questa, fuori casa, come è stato per loro a Vibo, ha un peso maggiore. Considerando gli scontri diretti abbiamo pareggiato la situazione, oltre ad aver messo punti in classifica. Siamo venuti consapevoli di affrontare una squadra battagliera che ha necessità di punti, e lo ha dimostrato durante tutta la partita. Siamo stati bravi a restare sempre attaccati al match e, nei momenti determinanti, a riuscire a chiudere i giochi. Era importante continuare con il nostro gioco, anche quando loro si rifacevano sotto, ed è andata bene“.

Alle sue parole fanno eco quelle del centrale Marco Vitelli
Sicuramente erano tre punti che aspettavamo da molto tempo. Era importante vincere per la classifica e per dare morale alla squadra, sperando di riuscire a fare bene anche in altri scontri diretti importanti in chiave salvezza. Questa vittoria ci da tanta carica. Sapevamo fosse una partita fondamentale in classifica che non potevamo sbagliare. Per fortuna siamo riusciti a rimanere concentrati con il cambio palla e l’abbiamo portata a casa“.

Roberta Velocci- Ufficio Stampa Argos Volley

Clicca qui per seguirci su Google News o clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
CORONAVIRUS

Ci ha lasciato Francesco Cervelli

Si è spento presso l'Ospedale "SS. Trinità" in Sora.

CORONAVIRUS

Disposizioni emergenza COVID-19: altre quaranta multe dei Carabinieri di Frosinone e provincia

Gli ennesimi cittadini sanzionati sono di: Ceccano, Ripi, Ferentino, Acuto, Sgurgola, Cassino, Cervaro, Sant'Elia Fiumerapido, Atina, Villa Latina, Veroli, Boville ...

CORONAVIRUS

Coronavirus: i casi totali nel Lazio salgono a 3.264, i deceduti a 169

Ecco tutti i numeri aggiornati al termine della giornata odierna.

CORONAVIRUS

Coronavirus: tornano a salire i "nuovi" positivi. Oggi altre 727 deceduti e 1.118 guariti

Tutti i numeri forniti dal Ministero della Salute attraverso il Dipartimento di Protezione Civile.

CORONAVIRUS

Il COVID-19 colpisce anche la Asl di Frosinone, ma il Dott. Lorusso resta a "combattere" in prima linea

Il Direttore Generale non molla dopo la positività al Coronavirus del Direttore Sanitario, dott.ssa Patrizia Magrini. «Voglio però ribadire ...

CORONAVIRUS

Coronavirus: 169 nuovi "positivi" nel Lazio. Trend in calo, ma guai ad abbassare la guardia

Le misure messe in atto per contrastare il virus stanno dando i risultati sperati, ma è presto per cantare vittoria. Ecco ...