11 settembre 2013 redazione@sora24.it
LETTO 342 VOLTE

“War on dump”, M5S Sora scrive a D’Orazio: “Alla Figura rimossi solo una lavatrice ed un copertone. Criticità ambientali anche sul Liri”

Oggetto: “War on dump” – guerra alla discarica. Bonifica sito presso il Santuario della Madonna della Figura. Criticità ambientali nel fiume Liri.

Gentile Assessore
gli attivisti del MoVimento 5 Stelle hanno appreso dagli organi di stampa dell’avvenuta bonifica della piccola discarica abusiva (purtroppo non si trovano altre parole per definirla) in prossimità del Santuario della Madonna della Figura. Tuttavia, si deve far presente che nell’ambito della campagna di difesa dell’ambiente “War on dump”, non è prevista solo la segnalazione delle criticità ambientali ma anche, decorso un certo periodo di tempo, l’effettuazione di ulteriori sopralluoghi per verificare se l’Amministrazione, una volta ricevuta la denuncia, ha provveduto a far rimuovere i rifiuti o bonificare il sito utilizzato come discarica. È stato, quindi, svolto un nuovo sopralluogo, in data 6 settembre u.s., dal quale è emerso che rispetto a quanto segnalato sono state rimosse una lavatrice, ed un copertone, ma non altro, almeno così sembra.

Nella segnalazione del 1 agosto era stato richiesto di bonificare il sito, bonificare è la parola adatta, in quanto dalle foto allora inviate si potevano vedere: lastre ondulate, spezzate in piccole parti, probabilmente contenenti amianto; congelatori; numerosi pneumatici e rifiuti di vario genere che spuntavano letteralmente fuori dal terreno.

Questa volta non si allega nessuna fotografia, ma La preghiamo di vedere i filmati girati sul posto, della durata totale di circa 10 minuti, disponibili sul nostro Blog all’indirizzo http://movimento5stellesora.blogspot.it/, con il quale viene spiegato come trovare i rifiuti, anche se molti sono ben visibili.

Agli attivisti non interessano i meriti o i ringraziamenti per le segnalazioni fatte, l’unico interesse, che prescinde dai colori politici, è quello di fare un servizio per la cittadinanza tutelando diritti fondamentali quali l’ambiente e la salute.
Non possiamo, quindi, che rinnovare la richiesta di bonifica, anzi La preghiamo di far analizzare le lastre ondulate per scongiurare il pericolo della presenza di amianto e, nel dubbio, di far si che gli incaricati della bonifica indossino gli indumenti e le protezioni adeguate per tutelare la loro salute.

Ciò premesso, gentile Assessore, a questo punto si domanda:

  • Lei, saputo della presenza di una discarica nel territorio del comune che concorre ad amministrare, si è recata sul posto per constatare quanto segnalato?
  • Quanto è costato effettuare la bonifica da Lei pubblicizzata?
  • Chi, dell’amministrazione comunale, se Lei o un suo delegato, si è recato sul posto per controllare lo stato dei luoghi al termine della bonifica?

In ultima analisi, la domanda è se Lei abbia veramente a cuore l’ambiente.

Infine, continuando nell’ambito della campagna “War on dump”, Le inviamo delle fotografie del fiume Liri per segnalare la presenza di rifiuti, pregandola di volerli far rimuovere.

Nelle prossime settimane gli attivisti del MoVimento 5 Stelle verificheranno se le segnalazioni fatte nei mesi precedenti sono andate a buon fine, in caso contrario verrà sollecitato il Suo impegno in prima persona.

Con l’occasione si porgono cordiali saluti.
Sora, 10 settembre 2013
Il Portavoce
MoVimento 5 Stelle di Sora
Fabrizio Pintori

Fiume Liri 3

Fiume Liri 4

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu