“Week end plastic free a Sora fra bellezze artistiche e monumentali”: tutti gli appuntamenti del fine settimana

Tantissime iniziative in programma da oggi fino a Lunedì prossimo.

Ricco di appuntamenti il prossimo fine settimana per gli eventi legati al progetto  “Week end plastic free a Sora fra bellezze artistiche e monumentali” per la  seconda edizione. Tutte le iniziative intendono promuovere attività culturali che accostino i non addetti ai lavori a tematiche ambientali legate al proprio territorio.

Nello specifico il progetto denominato “Secondo Week end plastic free a Sora fra bellezze artistiche e monumentali” prende spunto da un itinerario turistico culturale in grado di far conoscere le chiese più rappresentative, i qualificati beni e servizi culturali, i palazzi storici ed i parchi attraverso attività di sensibilizzazione ambientale.

 Il programma dettagliato prevede:

venerdì 18 ottobre 2019::
Parco Valente, Parco Santa Chiara e Parco Fluviale San Domenico
ore 10,00 – 12,00
I bambini della scuola primaria dei tre istituti comprensivi di Sora realizzeranno un tabellone sul tema della tutela dell’ambiente (plastic-free) da inserire nei pannelli posizionati all’intero del Parco Valente, Parco Santa Chiara e Parco Fluviale San Domenico unitamente ad una piantumazione di arbusti. Sarà offerta loro una merenda (plastic-free) ed un gadget a ricordo della giornata.

sabato 19 ottobre 2019
Biblioteca Comunale
ore 9,00 – 12,00
Laboratori di archeologia sperimentale “Argillamaker…” rivolto ad alunni delle Scuole Paritarie del territorio presso la Biblioteca Comunale. Workshop “Fare…Calligrafia attraverso l’alchimia di inchiostri naturali” dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e a seguire il Laboratorio “Informare e sensibilizzare per dare battaglia…alla plastica ” e “Ci vuole un fiore”  rivolti ai bambini di età compresa tra i 6 e i 10 anni presso la Biblioteca Comunale. Durante il laboratorio verrà realizzato un tabellone sui danni provocati dall’uso della plastica. I ragazzi pianteranno un seme all’interno di un vasetto di vetro per poi curarne la crescita e seguirne lo sviluppo. Durante  i due laboratori verrà offerta ai presenti la “merenda della nonna”.

domenica 20 ottobre 2019
Centro Anziani Gnor Peppe
ore 10,00 – 18,00
Visita guidata a piedi “SORA…da vivere” a cura del Museo Civico della “Media Valle del Liri” con partenza dal Museo Civico Archeologico della Città alla scoperta del meraviglioso centro storico, con la casa natale del grande regista Vittorio De Sica, e di tutte le bellezze artistiche presenti. La visita guidata è rivolta alle famiglie e agli anziani riservando specifico invito a centri anziani delle regioni confinanti.

Si passerà per il Centro Storico di Sora. Si ripercorrerà il principale asse stradale della colonia latina (decumano) che è rintracciabile nella cosiddetta “via Vecchia”, che collegava la città con la via latina attraverso Cereatae Marianae (Casamari).

La via fu rettificata ed ampliata nella seconda metà del I secolo A.C. , ma la sua costruzione dovrebbe risalire già prima della colonizzazione (303 A.C.). Questo asse doveva rappresentare la principale “via dei sepolcri”, poiché da qui provengono la maggior parte delle iscrizione funerarie in molti dei reperti attribuiti a monumenti sepolcrali anche di una certa imponenza. La strada usciva dal centro urbano superando il fiume su un ponte non più esistente, situato nei pressi dell’attuale Ponte di Napoli, raggiungeva la zona di S. Giuliano e da qui, dopo una leggera curva verso sud-ovest, proseguiva rettilineo verso S. Domenico, dove era una proprietà della famiglia di Cicerone: qui attraversava nuovamente il fiume Liri sul ponte chiamato localmente “Marmone”.  Del ponte, datato tra la fine del II e l’inizio del I secolo A.C. rimangono oggi i resti di una sola delle originarie tre arcate in opera quadrata di calcare locale.

La strada denominata in epoca moderna “Via Vecchia”, nel 1795, per volontà dei Borboni fu abbandonata e trasformata in un canale. In sostituzione fu tracciata la “Regia strada consolare”, oggi SS 82 Valle del Liri, che segue da vicino, divergendone leggermente, il percorso della strada antica.

Per il Comune di Sora il “verde” rappresenta una risorsa per il futuro. Infatti nel corso degli anni si è cercato di restituire dignità al fiume Liri che attraversa la Città di Sora per migliorare la qualità della vita dei cittadini, in quanto fiumi più verdi e gestiti meglio portano anche risultati economici, visto che  un ambiente urbano di elevata qualità genera, tra l’altro, l’incremento del turismo. Quindi il Comune ha cercato di migliorare la qualità della vita della Città salvaguardando l’ecosistema e, al contempo, valorizzando le opere di alto valore paesaggistico e culturale del suo circondario.

E’ prevista una sosta presso l’Area Archeologica di “Piazza Annunziata”, interessata dalla presenza dei resti di una villa privata residenziale costruita verso la fine del IV secolo D.C. dopo l’istituzione a Sora della prima colonia latina (303 A.C.). Un bus-navetta provvederà ad accompagnare le persone anziane o disabili presso il Parco Fluviale di S. Domenico.

Visita dell’Abbazia di S. Domenico Abbate
Arrivo presso il Centro Anziani Gnor Peppe laddove seguirà il pranzo (plasti-free) con solo prodotti locali a kilometro 0 consumati rigorosamente in stoviglie non di plastica, per suggellare il gemellaggio tra i Centri Anziani e la condivisione della cultura del rispetto dell’ambiente.

21 ottobre 2019
Biblioteca Comunale
In collaborazione con l’Associazione Officina della Cultura di Carnello si terrà cARTEad arteLaboratorio di incisione su carta totalmente riciclabile ed inchiostri ecologici” a cura della suddetta associazione e riservata a tutte le scolaresche del territorio.

SPONSOR

Vi aspettiamo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili, S.S. dei Monti Lepini km 6,600, a pochi metri dal casello autostradale di Frosinone.