24 settembre 2013 redazione@sora24.it
LETTO 378 VOLTE

Atti di bullismo ripetuti sul bus Sora-Valle di Comino, Giacomo Iula: “Ferma condanna, ma occorrono percorsi formativi”

In merito agli atti di bullismo lungamente perpetrati ai danni di un ragazzo sui bus di linea che trasportano in genere studenti dalle Valle di Comino a Sora e viceversa, riceviamo e pubblichiamo il commento del Presidente del Consiglio Comunale di Sora, Giacomo Iula, che ringraziamo per la sua disponibilità ad intervenire nonostante si trovi in Basilicata per un lutto familiare.

“Ovviamente condanno con fermezza, senza se e senza ma, gli atti di bullismo di cui abbiamo appreso ieri. Ritengo che questo fenomeno possa e debba combattersi attraverso percorsi formativi ed informativi scolastici istituzionalizzati. Inoltre, per quanto riguarda la nostra città, ci siamo confrontati con il sindaco per dar vita ad un tavolo Osservatorio permanente sulle emergenze sociali, con particolare riferimento a quella giovanile, chiamando a raccolta l’Amministrazione comunale, le Forze dell’Ordine, i rappresentanti della Scuola e della Chiesa locale e dell’associazionismo in generale, per elaborare e gestire strategie di intervento coordinate volte ad affrontare le emergenze medesime. Il mio auspicio quindi che, entro la fine dell’anno in corso, l’Osservatorio prenda vita…”

Commenti

wpDiscuz
Menu