giovedì 17 aprile 2014 redazione@sora24.it

SORA – Omicidio Grossi, aggiornamento ore 14:24

Il Liri è stato controllato palmo a palmo dai militari dotati di cani addestrati, dal luogo dove sarebbe avvenuto il delitto fino alla diga di Valfrancesca

Sono riprese stamane le ricerche del corpo di Mario Domenico Grossi, 78enne sorano ucciso domenica scorsa probabilmente a seguito di una lite con due cinquantenni suoi vicini di casa ed ora accusati di omicidio volontario. La novità di stamane è stata la presenza delle unità cinofile dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri. Il Liri è stato controllato palmo a palmo dai militari dotati di cani addestrati, dal luogo dove sarebbe avvenuto il delitto fino alla diga di Valfrancesca. Del corpo di Grossi, tuttavia, ancora nessuna traccia. Proseguono anche le operazioni dei Carabinieri subacquei che continuano a cercare tracce della vittima nelle acque del Liri. Convalidato intanto l’arresto dei due presunti responsabili della morte dell’ex giardiniere: Sante Cipollone e Angelo Pellegrini.

DSC_0464

DSC_0450

DSC_0461

vf-cin

DSC_0459

cinofili2

LA VICENDA:

Commenti

wpDiscuz
Menu