4 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 694 VOLTE

Samanta Fava: Tonino Cianfarani rimane in carcere

>E’ stato convalidato, per pericolo di fuga e reiterazione del reato, il fermo del muratore 42enne accusato dell’omicidio e occultamento del cadavere di Samanta Fava, la 37enne di Sora scomparsa oltre un anno fa. Il muratore, assistito dall’avvocato Ezio Tatangelo, di fronte al GIP Donatella Perna si è avvalso della facoltà di non rispondere. Intanto, proseguono le indagini da parte della Polizia coordinate dal PM della Procura di Cassino, Alfredo Mattei.
COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu