4 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 788 VOLTE

SOPPRESSIONE TRIBUNALE DI SORA – Il Presidente Iula risponde al Sindaco di Cassino: “La sua arroganza è insopportabile e non oltre tollerabile”

Non si è fatta attendere, ed è arrivata su Facebook, la risposta del Presidente del Consiglio Comunale di Sora, Giacomo Iula, alle dichiarazioni del Sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone, in merito al respingimento da parte del Tar del ricorso avanzato dal Comune di Sora per evitare la soppressione della propria sede distaccata del Tribunale (clicca qui per leggerle): “Credo francamente che l’atteggiamento che emerge dalle parole del Sindaco Petrarcone stia inesorabilmente sfociando verso la provocazione nuda e cruda concretizzandosi in un “testimonianza” di insopportabile ed non oltre tollerabile arroganza. La Sua ingratitudine, illustre Sindaco, è seconda soltanto alla superficialità con cui fin dall’inizio Lei si è approcciato alla questione per certi versi “drammatica” per noi sorani della chiusura della sezione distaccata di Sora del Tribunale di Cassino. Oggi, dopo la sentenza del Tar a noi sfavorevole, la Storia Le ha offerto, illustre Sindaco, l’opportunità di “recuperare” la gaffe in cui Lei e la Sua Amministrazione siete caduti mettendovi di traverso al nostro ricorso amministrativo contro la chiusura del Tribunale di Sora. Ed invece no; ha diabolicamente perseverato, illustre Sindaco, nel suo errore. Non aggiungo altro se non che la Storia farà prima o poi Giustizia di questo scellerato quanto incomprensibile “affronto” storico giuridico alla nostra Città…”

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu