SORA – Consiglio comunale ragazzi: De Donatis replica a Di Stefano

Dichiarazione del Sindaco in risposta al consigliere della Lega.

In merito al comunicato stampa diffuso ieri dal consigliere comunale , sulla vicenda del Consiglio comunale dei ragazzi (clicca qui), riceviamo e pubblichiamo le seguenti dichiarazioni del Sindaco .

“Spiace che la questione sia stata impostata sotto l’aspetto demagogico e polemico. Il Consiglio Comunale dei Ragazzi, di cui parla il consigliere Di Stefano nella sua nota stampa odierna, venne istituito nel 2002 e, come da regolamento approvato dal Consiglio “dei grandi”, prevedeva la partecipazione di bambini più che ragazzi, in quanto l’età era compresa tra i 9 ed i 14 anni, ovvero in una fase che va dall’infanzia alla preadolescenza. La Legge, difatti, prevede che debbano essere due le tipologie di partecipazione giovanile alla vita amministrativa: il consiglio comunale dei ragazzi, dai 9 ai 15 anni, e quello dei giovani, dai 15 ai 25 anni.

A detta di alcuni consiglieri in carica ai tempi del Governo Ganino, l’iniziativa del 2002 dimostrò l’esistenza di una serie di problemi dipendenti dal fatto che in quella fascia di età non si ha ancora, e sarebbe grave il contrario, un’adeguata conoscenza del panorama istituzionale, ma soprattutto consapevolezza del peso di un ruolo amministrativo e dell’impegno con cui esso va esercitato. Va da sé che il discorso cambia radicalmente non appena i ragazzi entrano nella fase adolescenziale: non a caso, l’interesse per la politica attiva sboccia sovente tra gli studenti delle scuole secondarie, già adeguatamente forgiati dagli otto anni trascorsi in primaria, ovvero pronti per diventare adulti ed affontare, ove ci sia l’interesse di dedicarsi alla politica, tutte quelle questioni che solitamente infiammano l’agorà cittadina e non solo.

Proprio in virtù di tale certezza, e allo scopo di fare esattamente ciò che propone Di Stefano, ovvero stimolare la partecipazione dei giovani alla vita amministrativa, abbiamo formalizzato il più concreto passo in avanti degli ultimi 20 anni e forse anche più, inserendo, nel testo che regola l’istituzione dei comitati di quartiere, la possibilià di partecipazione ai giovani a partire da 16 anni. Ne deriva, in modo molto chiaro, che questa amministrazione non è assolutamente “contro i giovani” come scrive Di Stefano, ma è l’esatto contrario, ovvero aperta il più possibile alla partecipazione dei ragazzi, non “giocando” alla politica ma attraverso strumenti che siano davvero in grado di responsabilizzarli, come i comitati di quartiere”.

Clicca qui per seguirci su Google News o clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
NECROLOGI

È venuta a mancare Luisa Zaino

Si è spenta presso la RSA San Camillo, Sora.

CORONAVIRUS

Coronavirus: imponente posto di blocco della Polizia Stradale di Frosinone

Minuziosi i controlli svolti dalle pattuglie, in collaborazione con la Squadra Volante del Capoluogo ...

CORONAVIRUS

Coronavirus: distribuzione mascherine, comunicazioni dal Comune di Sora

1) evitare assolutamente di recarsi presso gli uffici del servizio civile e presso l'ufficio relazioni con il pubblico; 2) avere pazienza nel ...

CORONAVIRUS

Coronavirus: 7 nuovi casi e nessun decesso in provincia di Frosinone

Il dato è in linea con quello di ieri (6 nuovi casi) e conferma il calo dei contagiati.

CORONAVIRUS

ROMA - Spallanzani: ricoverati ancora in calo, il bollettino di oggi

Sono 23 i pazienti che necessitano di supporto respiratorio.

CORONAVIRUS

Coronavirus, la situazione a Sora: per il secondo giorno consecutivo nessun contagio

Buon segno, ma l'attenzione deve rimanere altissima.

CORONAVIRUS

SORA - Emergenza Coronavirus: i Cavalieri di Malta donano generi alimentari, il Sindaco ringrazia pubblicamente

Tutte le donazioni avvengono sotto il coordinamento dei Servizi Sociali del Comune di Sora.

EXTRA

"UNO E 50": Maria Antonietta Rea presenta la campagna di crowdfunding per il suo libro

È la storia di Michele Rea e del numero che lo accompagnerà tutta la vita segnandone il destino fino all’ultimo ...

CORONAVIRUS

Coronavirus: oggi sensibile calo dei nuovi contagiati, ma ancora 604 deceduti. Ecco tutti i numeri della giornata

Il bollettino nazionale diramato dal Dipartimento di Protezione Civile.

CRONACA

ROCCAVIVI - Rubato il manto della Madonna delle Grazie

L'amarezza del parroco Don Giuseppe Siciliano.

CORONAVIRUS

Coronavirus: in trasferimento da Frosinone al Bambino Gesù mamma e due figli positivi

I 3 neonati e le 2 mamme di Civitavecchia, invece, sono risultati negativi al secondo tampone.

CORONAVIRUS

Emergenza Coronavirus e spesa sospesa: in campo anche l'Associazione "Noi per San Rocco"

"Nessuno si salva da solo". Ecco i punti vendita dove lasciare prodotti alle famiglie più bisognose. Sarà la Protezione Civile ...

CORONAVIRUS

Coronavirus: 3.365 gli attuali positivi nel Lazio. Tutti i numeri aggiornati

I deceduti salgono a 238, i guariti a 546.

CRONACA

CASSINO - Riaprono tutti gli uffici postali della città

Ecco i giorni e gli orari di apertura al pubblico.

CRONACA

"CONDIVISIONIDISTANTI": bella iniziativa della Pro Loco di Isola del Liri. Ecco come partecipare

Un film collettivo da realizzare tutti insieme in questa settimana che ci separa dalla Pasqua.

CORONAVIRUS

Emergenza Coronavirus: il Gruppo Jolly Automobili al fianco della Croce Rossa Italiana

Consegnata una Toyota C-HR per aiutare l'organizzazione impegnata nella lotta al Covid 19.

CORONAVIRUS

Coronavirus: oggi 118 nuovi casi nel Lazio. Dato positivo ma «ora non bisogna mollare»

La buona notizia arriva dai 3 neonati e le 2 mamme di Civitavecchia che sono risultati negativi al secondo tampone.