martedì 6 Ottobre 2015

Sora2016, contrattacco Di Stefano: «Tersigni nervoso, suo governo incubo per i Sorani»

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota di Enzo Di Stefano alla replica del Sindaco Tersigni (clicca qui per leggerla).

«Il Sindaco Tersigni, evidentemente innervosito, non perde occasione per dimostrarsi, ancora una volta, approssimativo, arrogante, inutilmente aggressivo: tutte qualità che, ormai, i sorani conoscono molto bene. La sua risposta alle mie opinioni circa il tema dell’illuminazione è un compendio di bugie gratuite e velenose; attacchi personali degni della peggiore cultura amministrativa, che non rendono onore prima di tutto a Sora e alla sua storia. Tra le tante falsità dispensate, meritano posti di alta classifica quelle sulla mia esperienza all’Ater. Ristabiliamo la verità dei fatti: quando fui eletto consigliere comunale ero già da tempo commissario straordinario dell’Ater. Nel momento in cui mi si prospettò la possibilità di diventare presidente, per servire al meglio la mia comunità non ho esitato a dimettermi.

Da quel momento, ho lavorato per il bene della provincia e di Sora: piuttosto, fu l’attuale amministrazione a non dimostrarsi mai veramente collaborativa nei miei confronti. Non solo: se alcuni progetti non sono andati in porto positivamente, ciò lo si deve imputare solamente al fatto che la mia esperienza si è conclusa prima della sua naturale scadenza, legata alla sorte dell’amministrazione regionale. Se, poi, vogliamo parlare del ponte sul Liri, questo non si è realizzato solo per il divieto posto dall’Ardis. La stessa Ardis che ha messo la lente di ingrandimento su quella ignobile colata di cemento che vorrebbe essere una diga e che, presto, richiederà migliaia di euro per essere demolita. Parla, il Sindaco, di una città in ostaggio, e qui ha ragione: è ostaggio dei suoi giochetti amministrativi, dei suoi equilibrismi politici di terz’ordine.

Nella mia carriera politica non ho mai fatto compromessi di questo genere: infatti, proprio all’Ater non ho atteso un attimo a dimettermi, una volta che il progetto politico regionale che mi aveva nominato è venuto a mancare. Tersigni, che pur di sopravvivere politicamente non ha esitato, contrariamente a quanto affermato il giorno del suo insediamento, ad imbarcare membri dell’opposizione, ha anche il coraggio di parlare di motivazioni economiche, quando è stato proprio lui a scegliere di rinunciare alla indennità da sindaco per preferire quella, ben più alta, da dirigente Asl.

Che sia questo il motivo, da dipendente, per cui la sua difesa dell’ospedale di Sora si è spesso dimostrata a dir poco fiacca? Che dire, poi, riguardo alle opere pubbliche: ai miei tempi le gare d’appalto non si svolgevano certo così ristrette come oggi e se Tersigni dice che a guadagnarci era uno o al massimo due potrà senz’altro dimostrarlo prossimamente. Tornando al tema dell’illuminazione pubblica, affermando che le mie sono farneticazioni, fa lo stesso per tantissimi cittadini che continuano a pensarla come me. Questo è il livello del suo rispetto per le opinioni diverse. Sono onorato di avere molti bei ricordi, rafforzati dalle belle parole di tantissimi concittadini, segno di un passato nel quale ho lavorato con passione e senza riserve. Anche lui, molto presto, potrà iniziare a coltivarli, ma tutto saranno meno che piacevoli. Per tutti noi, invece, la sua amministrazione rimarrà un incubo dal quale dovremo risollevarci».

I più letti di oggi:
2.618
Ci ha lasciato Vincenzo Tomassi Sperduti
1
NECROLOGI

Ci ha lasciato Vincenzo Tomassi Sperduti

Il giorno 16 Luglio 2019, alle ore 19:00, è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari, all'età di 85 anni, Vincenzo Tomassi Sperduti. I funerali ...

938
METEO - Previsioni per Domenica 21 Luglio
2
METEO

METEO - Previsioni per Domenica 21 Luglio

Per la giornata di Domenica 21 Luglio si prevede cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso. Non sono previste precipitazioni. Temperature: in ...

924
SORA - In Piazza S. Spirito il Concorso Miss Stella del Mare
3
EVENTI

SORA - In Piazza S. Spirito il Concorso "Miss Stella del Mare"

Tornano le selezioni provinciali per il concorso “Miss Stella del Mare”. Il 21 luglio 2019 dalle ore , in piazza Santo Spirito, potranno ...

I più letti della settimana:
27.748
SORA - Rissa al centro commerciale, otto arresti
1
CRONACA

SORA - Rissa al centro commerciale, otto arresti

Come riportato nel comunicato emesso dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Frosinone:«Nel primo pomeriggio di oggi, giungevano al centralino ...

17.325
FROSINONE - 42enne precipita dal sesto piano dell'ospedale e muore
2
CRONACA

FROSINONE - 42enne precipita dal sesto piano dell'ospedale e muore

Tragedia oggi all'Ospedale di Frosinone. , 42 anni e residente a Torrice, è precipitato dal sesto piano del "Fabrizio Spaziani". L'impatto al suolo ...

10.682
SORA - Offerta di lavoro urgente
3
LAVORO

SORA - Offerta di lavoro urgente

Si cercano urgentemente persone con competenze in DATABASE/SQL ed elementi di programmazione procedurale (e/o OOP quali C++, oppure ...

SPONSOR

All'interno tutti i dettagli delle vetture in promozione presso Jolly Automobili Peugeot, S.S. dei Monti Lepini km 6.600, a poche centinaia di metri dal casello autostradale di Frosinone.

Jolly Rent

Tutto sul noleggio a lungo termine proposto dal Gruppo Jolly Automobili e cinque proposte molto interessanti.

Punto Fresco

Punto Fresco presenta: "Il Gusto della Convenienza, offerte al sapore d'Estate", la nuova promozione in vigore dal 10 al 23 Luglio.

Toyota Hybrid School

Toyota Hybrid School è una nuova grande iniziativa Toyota in collaborazione con Golden Automobili, la concessionaria del celebre brand nipponico per Frosinone e provincia del Gruppo Jolly Automobili.

Mazda CX-3

Vieni a scoprirla oggi stesso presso Jolly Auto, Concessionaria Mazda per Frosinone e provincia, S.S. dei Monti Lepini, km 6,600, a poche centinaia di metri dal casello autostradale di Frosinone.

Summer Days

Dieci vetture a prezzi davvero speciali. Vi aspettiamo oggi stesso nella nostra sede sulla S.S. Monti Lepini km 6,600, a poche centinaia di metri dal casello autostradale di Frosinone.

Fiat 500

Per l'occasione, Jolly Auto, concessionatia Fiat del Gruppo Jolly Automobili, propone un'ottima offerta per acquistare la mitica citycar italiana.